Il fulcro

Il Fulcro si forma a Padova nel 2016 ed è un progetto musicale nato dall’incontro di quattro musicisti dediti, sin dalle prime ore, all’improvvisazione strumentale.

chitarra e percussioni Sirio Nagro,
batteria e sintetizzatori Amedeo Schiavon,
basso e percussioni Matteo Fiorotto
didgeridoo, ance, bansuri e percussioni Riccardo Matetich.

La loro è musica dal carattere tribale, energica, che eleva il ritmo primitivo, la danza e l’interazione con lo spettatore ad elementi fondamentali.
Prendendo spunto dalla scena psichedelica, dalla Goa-Trance, dal Krautrock, dal minimalismo, dalla musica sperimentale e avanguardista, il progetto vuole creare un sound che non sia altro che l’insieme delle varie influenze di ognuno dei membri e che si esplica in un torrente sonoro, un flusso di “in-coscienza” collettivo, tra lo spettatore danzante e i musicisti.
Il gruppo fino ad ora si è esibito nei palchi più significativi del Padovano e Veneziano insieme a gruppi di rilievo dell’underground psichedelico internazionale; come ad esempio in apertura agli Acid Mothers Temple all’Argo 16 e al festival di “PDsychedelia”, tenutosi al Circolo Nadir, prima dei Mamuthones.
Al seguito di quest’ultimo concerto sono nate varie recensioni tra cui spiccano quelle su Rockerilla, RadioAktive e il Mattino di Padova, la band è anche in rotazione sull’emittente romana Radio Città Aperta.
Nel Giugno 2018 registrano il loro primo lavoro, ‘Lunabardo’, il quale, dopo un’anno di lavorazione, ha visto la luce sulle piattaforme digitali e in formato cd il 26 Aprile 2019.”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>